Battaglia al Dal Lago, con l’UVP Modena è 3-3

Articolo di Roberto Krengli

dsc1041

È terminata in pareggio (3 – 3) la sfida tra Azzurra Novara e UVP Modena, ma è stata vera battaglia dal primo al 50° minuto e, nonostante i non molti gol (il primo tempo è terminato addirittura 0 – 0), il numeroso pubblico ha mostrato di divertirsi.

Già, il pubblico: sabato sera si giocava in contemporanea anche Juventus-Roma, il Pala Dal Lago non era affollatissimo, ma i presenti hanno preso parte con entusiasmo alla girandola delle emozioni che si sono succedute in pista. Il gioco è stato veloce sin dall’inizio, i cambi di fronte e di risultato hanno mantenuto vivo l’interesse, anche se (dobbiamo essere onesti) il livello tecnico non è stato altissimo. A questo comunque ha sopperito l’impegno delle due squadre ed un gioco tutto sommato corretto, a parte un paio di episodi che hanno visto soccombere gli Azzurri.

La gara, dicevamo, è cominciata subito a ritmo decisamente alto: si tratta di hockey, mi ripetevo, non di titic-titac pallonaro … Il nostro valoroso Antonio “Toni” LoPriore si esibiva immediatamente in un paio di belle parate che erano solo il prologo di quello che avrebbe mostrato in seguito e che lo hanno sin da subito segnalato come il migliore in campo. Il predominio in pista era comunque azzurro e solo qualche errore di troppo (tra cui uno clamoroso di un generosissimo Matteo Ceresa) impediva al risultato di volgere dalla parte di Azzurra. Nel frattempo continuava, sulle sporadiche ma velocissime incursioni dei granata modenesi, lo show di Lopriore, impegnato a tenere inviolata la sua porta.

Dalla parte opposta Azzurra non pungeva, sia per errori di mira, sia per sfortuna, sia per le belle parate del portiere avversario che evidentemente voleva reggere il confronto con il collega azzurro. Il primo tempo si chiudeva con l’inusuale punteggio di 0 – 0 e, anche se non ci piace farlo, dobbiamo chiamare in causa anche la dea bendatissima della cattiva sorte.

La ripresa iniziava subito con un segno diverso e, dopo meno di 5 minuti, era Riccardo Manai a violare la rete di Azzurra. Passava un solo minuto ed era il nostro Riccardo, Mele, anche se non nella sua giornata migliore, a pareggiare. Trascorrevano pochi secondi ed era Oscar Ferrari con un’azione travolgente a siglare il vantaggio azzurro: era la rete più bella e tecnicamente pregevole della serata. Il predominio azzurro si faceva netto, si concretizzava in un quasi continuo possesso di palla e clamorosamente non sfociava in un meritatissimo doppio vantaggio: intorno al 30° tre Azzurri, soli davanti alla porta, non riescono a segnare una rete che pareva già fatta.

E, come quasi sempre accade in queste circostanze, i modenesi approfittavano di un pizzico di scoramento novarese e prima pareggiavano con Mattugini al 10° e poi, tre minuti dopo, passavano in vantaggio per 2 – 3 ancora con Mattugini. Gli Azzurri reagivano, ma sbagliavano tanto ancora, prima che una veloce discesa di Brusa sulla destra smarcasse al centro capitan Macini per un secco tiro che sorpassava Casari per il definitivo 3 – 3. Mancavano ancora dieci minuti alla sirena finale e c’era tempo per due violenti episodi finali: un fallaccio che costringeva Matteo Brusa all’uscita dal campo per un paio di minuti ed una bastonata sul casco a LoPriore. L’arbitraggio, fino a quel momento non certo favorevole ad Azzurra, si faceva difficile da commentare … e più non diciamo.

C’era tempo ancora per un’altra valanga di errori novaresi e per un paio di incursioni modenesi che facevano ricorrere il pubblico a tutti gli scongiuri conosciuti, nel timore di una beffa finale. Era la sirena allora e cacciare le paure e a far maledire la sorte di un ennesimo, in fondo immeritato pareggio. Questa era l’ultima gara del 2016, ai tifosi di Azzurra tocca aspettare il nuovo anno per riscuotere il debito con la sorte fin qui accumulato. Sarà già il 7 gennaio a Bassano?

AZZURRA NOVARA – UVP MODENA 3 – 3 (pt: 0-0)

MARCATORI ST: 26:12 R.Manai (B), 27:07 R.Mele (A), 27:43 O.Ferrari (A), 34:55 C.Mattugini (B), 38:14 C.Mattugini (B), 39:40 D.Macini (A).
AZZURRA NOVARA: R.Mele, F.Ceresa, D.Macini, M.Brusa, O.Ferrari, M.Ceresa, P.Campanati, T.Baldina, A.Lopriore, D.Marcon. All. M.Ferrari.
UVP MODENA: M.Mangano, S.Peretto, A.Poli., S.Romano, S.Carnevali, R.Manai, C.Mattugini, M.Benedetti, A.Ardilli, F.Casari. All. J.Ialacci.
ARBITRI: Fontana G. –

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...